Whatsapp apk a cosa serve: app in versione beta

Whatsapp apk è un aggiornamento della nota applicazione caratterizzata da specifiche funzionalità che lo rendono differente rispetto alla sua classica versione. Il mondo Android è preparato a questo tipo di aggiornamento tanto è vero che esso è ideato esclusivamente per smartphone di questo marchio. Quando si parla di versioni beta ci si riferisce a versioni di prova pensate unicamente per provare le nuove funzionalità di questa applicazione. In particolare questa versione serve soprattutto agli sviluppatori per scovare eventuali bug così da migliorarne le performance.

Cosa sono i file apk

Quando si parla di file apk ci si riferisce all’acronimo android application package. Ci si riferisce a dei file archivio all’interno dei quali è possibile trovare tutti gli elementi necessari all’installazione e alla comprensione del funzionamento degli stessi. Quali sono i motivi che possono condurre gli utenti a scaricare i file apk? Se siete degli appassionati di tecnologia e non volete perdervi alcun aggiornamento in anteprima non potete non conoscere cosa siano i file apk. Oppure in un altro caso potrete servirvi di questi file se volete provare a scaricare alcune applicazioni che non sono disponibili nel vostro paese di residenza.

Installare whatsapp apk

Chi utilizza la versione Android di WhatsApp può provare in anticipo aggiornamenti ufficiali, grazie alla disponibilità web di release in formato APK. In questo modo è possibile provare nuove e sorprendenti funzionalità. Così si potranno testare funzionalità che altrimenti sarebbero disponibili solo successivamente. Insomma, una versione di prova, una versione di lancio contenente novità e nuove funzioni.

Provare ad installare questa versione può essere molto utile per riuscire a testare in anteprima tutte le potenzialità offerte da questo servizio. Installare questa versione richiede pochissimi passaggi. Tutto ciò che bisogna fare è accedere al sito apk mirror.

Quest’ultimo è un portale dedicato esclusivamente alle versioni beta di diverse applicazioni. In pochi e semplici passaggi potrete usufruire di questa versione. Ricercate all’interno dell’apposita barra di ricerca l’app che vi interessa, in questo caso Whatsapp.

Selezionate la versione beta di WhatsApp, leggete le condizioni e procedente con l’istallazione:

Scorrete in basso all’interno della pagina fin quando non visualizzerete tale messaggio. Cliccate su di esso. In questo modo potrete assicurarvi del fatto che questo tipo di installazione sia sicura per i vostri device. Ora procedete con l’istallazione. Potrete scegliere tra diverse versioni, a voi la scelta:

Rischi dei file apk

Ovviamente scaricare tali applicazioni comportano alcuni rischi che non possono essere tralasciati. Infatti per scaricare tali file sul proprio dispositivo è necessario autorizzare l’installazione da fonti sconosciute. A tal proposito si consiglia di essere molto prudenti perché molto spesso dietro al nome di file apk si nascondo dei virus.

Le app scaricabili dall’apple store o dal google play vengono prima controllate e scansionate, mentre in questo caso i file Apk sono molto più pericolosi. In questo caso infatti è molto più probabile che i dispositivi siano sottoposti a rischi. Quindi si consiglia di pensare bene se scaricare o meno queste applicazioni.

Insomma è chiaro che scaricando i file apk sarà possibile sia vantare di nuove possibilità sia allo stesso tempo essere sottoposti a rischi notevoli. Per questo motivo bisogna valutare con estrema attenzione cosa fare prima di procedere con l’installazione di tali file.