Cloud gaming sui dispositivi Apple

Cloud gaming. Facebook sta portando il suo giovane servizio di cloud gaming su iPhone e iPad attraverso un’app Web che le persone possono aggiungere alla schermata iniziale come un’app nativa. Questo sito ti consente di trasmettere in streaming semplici giochi web come solitario e match 3, oltre a giochi ad alta intensità grafica come i giochi di corse. Non è chiaro come lo troveranno le persone, poiché le regole di Apple impediscono a sviluppatori di terze parti come Facebook di utilizzare meccanismi di acquisto non di proprietà di Apple per indirizzare gli utenti dell’app al tuo sito web.

Questo è un serio dibattito non solo con Facebook, ma anche con altre società di giochi come Epic Games, che hanno fortemente protestato contro l’approccio di Apple ai pagamenti iOS. La libreria di giochi Web di Facebook, che include giochi basati su HTML5 e giochi premium trasmessi in streaming direttamente dal cloud, utilizza il sistema di pagamento personalizzato del social network chiamato Facebook Pay per accettare acquisti in-app.

Cloud gaming: di cosa si tratta

Il cloud gaming è un sottoinsieme del cloud computing. Proprio come i film e i programmi TV, i giochi vengono inviati al dispositivo dell’utente per riprodurre il contenuto. In questo articolo troverai informazioni dettagliate sul cloud gaming, la sua base tecnologica, i suoi pro e contro e i migliori fornitori di giochi cloud.

Il cloud gaming non si è ancora affermato come una valida alternativa per i giocatori, ma è una tecnologia relativamente giovane rispetto ai giochi per PC o console. Fino ad ora, i giocatori potevano acquistare, installare o scaricare un gioco fisicamente o digitalmente, quindi registrarsi con un account online come Steam, Origin o Ubisoft Connect per l’accesso permanente. Hai anche la possibilità di eseguire offline i contenuti per giocatore singolo, cosa che di solito non è possibile durante lo streaming tramite giochi cloud.

Cloud gaming su dispositivi Apple: come?

La decisione di Facebook di condurre la sua piattaforma di gioco su iOS tramite il Web imita gli approcci di Amazon e Microsoft, che hanno anche lanciato Progressive Web App o PWA per i rispettivi servizi di cloud gaming per aggirare l’App Store. Facebook si è lamentato ad alta voce l’anno scorso quando ha affermato che Apple avrebbe bloccato i tentativi di aggiungere il gioco a un’app iOS autonoma e cercato alternative.

Nel giro di poco, Apple ha cambiato le regole per permettere così ai giochi cloud di essere inviati come app all’App Store per la revisione individuale. Microsoft e altri hanno affermato che la politica non ha soddisfatto il loro desiderio di lanciare il proprio negozio di giochi. iOS.
Il requisito di Apple che ogni gioco cloud abbia la propria pagina, sia convalidato e appaia negli elenchi di ricerca vanifica lo scopo dei giochi cloud. Questi blocchi impediscono ai giocatori di aprire nuovi giochi, giocare su più dispositivi e accedere istantaneamente a giochi di alta qualità da app iOS native, anche quelle non sui dispositivi più recenti e costosi”.

Le normative di Apple

È evidente che nel gaming è in atto una significativa rivoluzione, soprattutto nell’area dedicata agli utenti che giocano in cloud. L’interesse di persone come Google, Facebook e Apple dissipa ogni dubbio su ciò che vedremo nei prossimi anni del moderno gioco digitale. Non solo i giochi, ma anche l’industria dei casinò online sta assistendo a una fase in cui le prestazioni stanno migliorando rispetto alla stagione precedente.

Facebook non gioca ancora un ruolo importante nell’arena dei giochi, poiché si concentra principalmente sull’invogliare gli streamer a offrire il gameplay ai loro fan. Ma l’anno scorso ha acquisito una startup di cloud gaming e ha rilasciato diversi giochi gratuiti come Asphalt 9. Da allora, il servizio è diventato disponibile in più regioni, aggiungendo più giochi come Assassin’s Creed: Rebellion, e nel suo gioco ha affermato: 1,5 milioni di persone giocano. Giochi cloud mensili.

Cosa accadrà in futuro?

Facebook alla fine ha trovato una soluzione per scaricare giochi cloud su iOS, ma ci sono ancora grandi limitazioni che il browser Safari di Apple pone sui giochi web. Per impostazione predefinita, l’audio è disattivato, il gioco non può inviare notifiche push e la grafica non è potente come l’app nativa. E c’è il problema della scoperta.

Un portavoce di Facebook ha rifiutato di commentare i piani di sviluppo del sito Web del gioco, ma le regole di Apple non consentono agli sviluppatori di inviare utenti da app native a siti Web con altre tecnologie di pagamento. Gli sviluppatori di funzionalità di gioco di Facebook possono fare il proprio marketing, ma questo sforzo è minimo rispetto al traffico che le principali app di Facebook possono inviare.

Ti potrebbe interessare anche: I vari approcci al videogaming