Pubblicato il 26 Agosto

Gli hacker cinesi ora rubano i risultati delle ricerche sul cancro



Gli istituti di ricerca sul cancro sarebbero diventati uno dei principali obiettivi dei gruppi di hacker cinesi APT (advanced persistent threat). Ad affermarlo è l’ultimo report della società specializzata in cybersicurezza FireEye, secondo cui l’intento è quello di velocizzare lo sviluppo della propria ricerca, anche con mezzi illegali. ‎Stando a quanto riportato dall’Organizzazione Mondiale della […]



Leggi L’articolo completo

26

Agosto 2019
Arkosoft

Ti è piaciuto?

Commenti

0 Commenti 0 Risposte dell'autore