Xojo: il linguaggio multipiattaforma per i nostri software

Xojo: il linguaggio multipiattaforma per i nostri software

xojoVi siete mai chiesti come vengono sviluppati i software? Quale linguaggio di programmazione viene utilizzato? Oggi vogliamo parlarvi di Xojo, il linguaggio di programmazione che stiamo utilizzando per la creazione di alcuni nostri prodotti, come per esempio Password Manager o Softshop.

Chi non è del settore potrebbe pensare che tutti i programmi siano scritti con lo stesso linguaggio, proprio come si scrive un libro o un racconto, invece non è così!  Prima di iniziare lo sviluppo di un programma si procede con un’attenta analisi delle strategie e degli obiettivi che si vogliono raggiungere, e sulla base di questa viene scelto il linguaggio di programmazione più adatto per assicurare al software stabilità e correttezza.

I vari linguaggi di programmazione sono delle vere e proprie lingue, con un loro lessico, la loro sintassi e una loro semantica, molti concetti, come per esempio le strutture di dati e di controllo o le espressioni, sono presenti in tutti i linguaggi, ma ognuno di questo ha delle particolarità che lo rendono unico e più adatto rispetto ad altri per sviluppare determinati programmi.

programmazioneNon vi nascondiamo che ogni programmatore ha le sue preferenze e le sue conoscenze, anche perchè è davvero difficile padroneggiare tutti i differenti linguaggi, se vi è capitato di parlare con diversi sviluppatore ognuno vi avrà parlato di un proprio linguaggio preferito, che secondo lui è il più corretto e il migliore in assoluto, è’ quello che conosce meglio e utilizza più spesso, che scrive senza errori e che gli permette quindi di lavorare velocemente e in modo efficiente.

Come software house, cerchiamo di essere sempre aggiornati sui nuovi linguaggi di programmazione e sugli aggiornamenti di quelli già esistenti, per scegliere il migliore per i nostri prodotti. Proprio da questo studio è stato scelto Xojo, non è stata una scelta casuale o dettata da preferenze personali, ma è stata determinata da un’analisi delle diverse possibilità alla ricerca di una soluzione affidabile e corretta, anche in termini di costi e tempi, per potervi fornire il miglior prodotto possibile.

Come abbiamo già detto Xojo consente infatti di creare applicazioni disponibili su più piattaforme (desktop e web), utilizzando un unico codice che può essere compilato per diversi sistemi operativi, MAC OS, Windows e Linux. Questa particolarità permette un notevole risparmio di tempo e di lavoro che si traduce in un costo contenuto del prodotto, pur mantenendo un’ottima funzionalità e usabilità.

Inoltre utilizzare Xojo per sviluppare applicativi web è molto più sicuro, perchè il codice sorgente non risiede sul server, dove è presente semplicemente il compilato che è molto più difficile da hackerare‏.

Xojo è facile da imparare e da scrivere in modo corretto, così da poter creare software e applicazioni solide e coerenti, senza bug o errori che potrebbero prevedere lavori di manutenzione e miglioramento; è inoltre piu’ rapido, perchè non è necessario scrivere tutta la parte html e javascript, avendo un framework molto veloce, che consente di tradurre direttamente gli oggetti in javascript e html‏.

Per coloro che masticano un po’ di programmazione è possibile provare Xojo gratuitamente, scaricandolo dal sito ufficiale, così potrete testare tutte le particolarità che vi abbiamo descritto.

E’ un linguaggio in continuo aggiornamento, grazie alla prossima release sarà possibile creare applicazioni per Iphone e Ipad, ci permetterà di migliorare i nostri software e implementarli, quindi continuate a seguirci per scoprire cosa riusciremo a creare in futuro…

 

admin