Nintendo Sviluppa un Sistema Olografico per Videogiochi

Nintendo è in procinto di creare un innovativo sistema olografico per videogiochi, che rivoluzionerà senz’altro il settore.

La Nintendo sta lavorando alacremente per rivoluzionare il modo di videogiocare. Creando un nuovo sistema olografico per videogiochi che dovrebbe darle una marcia in più nel mondo estremamente competitivo delle console per videogiochi. Questo nuovo sistema utilizza una tecnologia già sviluppata presso il MIT di Boston. E utilizza un software altamente sofisticato per creare immagini con effetto 3D per rendere ancora più vivi i videogiochi.

Questo straordinario sistema olografico per videogiochi funziona innanzitutto utilizzando le immagini già renderizzate in formato 3D. Queste si possono trovare in giochi come Ghost Squad. Poi il software appositamente realizzato calcola un modello di diffrazione per la luce laser. Tale è  necessario per creare l’ologramma finale. Per creare un’immagine con tutti i colori, occorrono tre diversi interferometri three different. Questi sono modelli di interferenza della luce per ciascun colore primario.

Il segnale video viene quindi inviato in un modulatore di luce, il quale è costituito da una guida per le onde luminose, che viaggiano coperte da un materiale piezoelettrico che converte il segnale video in vibrazioni. Il segnale video deforma il materiale video, che cambia le proprietà della luce che si muove nella guida d’onda. L’onda luminosa che viene emessa è composta da varie intensità e frequenze, che quando vengono proiettate possono riprodurre una scena tridimensionale.

La Nintendo Wii ha conquistato giocatori di tutte le età, e se il sistema olografico per videogiochi risponderà alle aspettative di Nintendo, essa potrebbe porre la casa giapponese ad una distanza praticamente insormontabile da parte di Sony e Microsoft.